Sei in: Home >  Cittadino >  Famiglia >  Avere un figlio >  Denuncia di nascita

Denuncia di nascita

Cosa è
La denuncia di nascita deve essere fatta alla nascita di un bambino.

Come ottenerla
La denuncia di nascita può essere fatta:
• da uno dei genitori
• da un procuratore speciale
• dal medico, dall'ostetrica o da altra persona che ha assistito al parto

con le seguenti modalità:
• entro 3 giorni dal parto presso la Direzione Sanitaria del Centro di Nascita
• entro 10 giorni dal parto presso l'Ufficio di Stato Civile del Comune di nascita

La denuncia di nascita può, altresì, essere resa da uno dei genitori, entro 10 giorni dalla nascita, presso l'Ufficio di Stato Civile del proprio Comune di residenza.
In ogni caso deve essere prodotta la seguente documentazione:
• attestazione di nascita rilasciata dal personale medico che ha assistito al parto
• documento di riconoscimento del dichiarante (per i cittadini stranieri, il passaporto)
• nel caso di dichiarazione resa fuori dal Comune di residenza, stato di famiglia dei genitori o equivalente autocertificazione.

ATTENZIONE: nel caso in cui i genitori non siano coniugati ed intendano riconoscere entrambi il bambino, è necessario che si presentino a rendere la dichiarazione di nascita tutti e due, muniti di documento di riconoscimento (per gli stranieri, il passaporto). (Vedi anche “Riconoscimento di paternità e maternità).

La denuncia di nascita può essere resa entro 3 giorni dalla nascita anche presso la Direzione Sanitaria dell'Ospedale o della Casa di Cura in cui è avvenuta la nascita.

Dove ottenerla
Ufficio Stato Civile, 

Informazioni
Ufficio Stato Civile,

Dimensione del testo Caratteri del testo:    Molto piccoli | Piccoli | Normali | Grandi | Molto grandi